Effetti collaterali di dosi elevate di probiotici

gonfiore

I probiotici sono microrganismi viventi come le specie di batteri Lactobacilli e Bifidobatteri che possono avere effetti benefici sulla salute umana. I preparati probiotici di dose più elevata hanno tipicamente organismi probiotici vivi da 50 miliardi a 1 trilioni per servire o per dose. Gli effetti collaterali di tali preparazioni ad elevata dose di probiotici sono lievi e rari, ma dovrebbero essere considerati prima di iniziare la terapia probiotica.

Crampi addominali

L’uso di alcuni preparati probiotici ad alta dose può causare gonfiore addominale. Le informazioni sulla sicurezza fornite da VSL3.com spiega che VSL # 3, una miscela ad alta dose di otto diversi organismi probiotici, può causare gonfiore addominale in alcuni individui. Gli effetti collaterali bloating tipicamente durano solo pochi giorni e diminuiscono una volta che il sistema digestivo si equilibra alla presenza di batteri probiotici.

infezioni

In rari casi, i probiotici ad alta potenza come il VSL # 3 possono causare crampi addominali associati a diarrea. Un esempio è dato in un articolo del 2004 della rivista “Gut” che descrive una sperimentazione clinica di VSL # 3 per il trattamento dell’infiammazione intestinale o della pouchitis. In questo studio di 20 pazienti, un individuo ha riportato sintomi di dolori addominali e crampi e diarrea dieci giorni dopo l’inizio della terapia probiotica.

Stimolazione del sistema immunitario

I probiotici sono microrganismi vivi come batteri e lieviti che in teoria possono causare un’infezione nelle persone che li usano. Nonostante questa possibilità teorica di infezione, le infezioni da uso probiotico sono straordinariamente rari. Un articolo del 2003 pubblicato in “Clinical Microbiology Reviews” spiega che individui immunocompromessi con sanguinamento intestinale sono maggiormente a rischio di sviluppare un’infezione da ingestione di probiotici e devono essere prudenti quando si utilizzano probiotici.

Il Centro Nazionale per la Medicina Complementare e Alternativa spiega che alcuni probiotici possono sovrastimare il sistema immunitario. È importante che gli individui con condizioni autoimmuni come l’artrite reumatoide esercitano cautela durante l’utilizzo di probiotici ad alta dose, poiché la stimolazione del sistema immunitario può aumentare i sintomi artritici.