Effetti collaterali di glucosio cloridossidico di glucosio glicemico

Panoramica

Hibiclens clorexidina gluconato è un marchio di pulizia della pelle che ha proprietà anti-infettive. Viene comunemente usato prima degli interventi chirurgici dal personale della sala operatoria come antisettico a mano e sui pazienti per preparare la pelle prima dell’intervento. Viene utilizzato anche per l’igiene manuale delle mani da parte del personale sanitario per prevenire la trasmissione di infezioni ospedaliere o infermieristiche. Il clorhexidina gluconato continua ad agire per circa cinque-sei ore, rendendolo una buona scelta per la pulizia della pelle generale delle ferite superficiali. Viene utilizzato anche per disinfettare siti di raccolta del sangue e cateteri urinari e sulle ustioni per prevenire l’infezione batterica.

Effetti indesiderati comuni

Hibiclens clorexidina gluconato può causare irritazione cutanea e reazioni allergiche, in modo che le persone con una sensibilità nota al farmaco dovrebbero evitare il suo utilizzo. È solo per uso esterno e non deve essere collocato negli occhi, nelle orecchie o nella bocca. Può essere utilizzato solo per ferite che coinvolgono strati superficiali della pelle. Le reazioni allergiche sono più comuni con concentrazioni più elevate e se utilizzate sulle membrane mucose (membrane genitali, bocca o ano). Il danno corneale può verificarsi se la clorexidina entra negli occhi. Risciacquare immediatamente gli occhi con acqua se ciò accada.

Reazioni di ipersensibilità

Reazioni allergiche pericolose alla vita possono verificarsi con l’esposizione a Hibiclens clorexidina gluconato. Ciò include una diminuzione della pressione sanguigna, frequenza cardiaca rapida, mancanza di respiro, gonfiore della vie aeree, arrossamento (orticaria) o gonfiore della pelle. Le reazioni locali sono più comuni, ma possono essere severe e richiedono una valutazione medica.

Precauzioni

Mantenere l’Hibiclens clorohexidina gluconato fuori dalla portata dei bambini per evitare possibili ingestioni. La soluzione può macchiare in modo permanente i tessuti e gli indumenti. L’uso di clorhexidina è sicuro durante la gravidanza, e non è probabile che sia presente nel latte lattato. Tuttavia, se viene utilizzato sui seni per la pulizia della pelle, deve essere lavata completamente prima dell’infermiera.