Effetti collaterali di un tummy tuck

Un tummy tuck, o addominoplastica, è una procedura chirurgica importante che comporta la rimozione della pelle e del grasso in eccesso e il ripristino di muscoli indeboliti o separati nella regione addominale. Mentre una complessa addominoplastica viene eseguita su coloro che necessitano della maggior parte delle correzioni, può essere eseguita un’addominoplastica minima o parziale su coloro che necessitano di incisioni più corte i cui depositi di grasso sono principalmente sotto la navale, secondo la Cleveland Clinic. Gli effetti collaterali comuni possono variare in intensità e durata. Raramente, gravi effetti collaterali possono verificarsi.

Gli individui che hanno avuto un tummy tuck possono sperimentare alcuni effetti collaterali comuni che possono persistere per alcune settimane o addirittura mesi. Nei giorni successivi alla chirurgia, probabilmente si verificano dolori e gonfiori. Nondimeno e lividi sono anche comuni. Questi sintomi sono talvolta abbastanza severi da richiedere antidolorifici o altri farmaci da prescrizione. Secondo la Cleveland Clinic, i pazienti sono invitati ad evitare attività rigide per sei settimane o più per consentire una corretta guarigione e questo processo di guarigione prolungato può condurre alcuni a sentirsi affaticati, emotivamente drenati o altrimenti non stessi.

Secondo la Clinica di Cleveland, alcuni pazienti potrebbero riscontrare insufficienti guarigioni. La cattiva guarigione può portare a cicatrici significative, alla perdita della pelle o alla necessità di una seconda chirurgia. Anche tra coloro che guariscono normalmente, le cicatrici causate da un tummy possono essere prominenti. In alcuni casi, queste cicatrici svaniranno leggermente nel tempo, ma non scompaiono mai. Alcune creme topiche possono essere prescritte dal vostro chirurgo per contribuire a ridurre questa cicatrice.

Mentre una piccola quantità di emorragie e perdite possono normalmente verificarsi intorno al sito della ferita dopo un tummy tuck, i sanguinamenti sotto il lembo della pelle possono talvolta diventare gravi e richiedono un’attenzione medica tempestiva per prevenire significative perdite di sangue o altre complicazioni. , Se non trattato prontamente, l’infezione può diffondersi in tutto il corpo. I segni di un’infezione possono includere febbre, brividi, debolezza, malessere generale (sensazione di malessere) e sudorazione. Per ridurre il rischio di infezione, è importante mantenere la ferita pulita seguendo le istruzioni del chirurgo per la pulizia dell’area interessata e modificando regolarmente i suoi medicamenti. Se l’infezione è lasciata non trattata, il tessuto adiposo nella zona della ferita può morire (la necrosi grassa), portando alla perdita della pelle e alla possibilità di diffondere l’infezione, secondo la Società Americana dei Chirurghi Plastici.

Anche se rari, gravi effetti collaterali possono verificarsi come conseguenza di una chirurgia per un tummy tuck. In alcune persone si possono sviluppare coaguli di sangue, e gli individui che fumano o che hanno preesistenti condizioni di salute come diabete o malattie cardiache, polmonari o epatiche sono a maggior rischio di sviluppare coaguli di sangue, secondo la Cleveland Clinic. I coaguli di sangue che formano e rimangono in un vaso sanguigno possono interferire con il flusso sanguigno in varie parti del corpo. Se il coagulo scompone e si sposta nel cervello, nel cuore o nei polmoni, può condurre ad un ictus, ad un infarto o alla morte improvvisa. La Società Americana dei Chirurghi Plastici osserva che altri gravi effetti collaterali che possono verificarsi includono l’accumulo di liquidi nelle estremità o Addome, persistente gonfiore alle gambe, danni ai nervi e effetti collaterali estetici quali la scoloritura della pelle e il gonfiore prolungato intorno alla ferita, ricaduta allentamento della pelle e asimmetrie e disomogeneità della pelle nella regione addominale.

Panoramica

Effetti collaterali comuni

Guarigione e screpolature lenti

Sanguinamento e infezione

Altri effetti collaterali gravi