Effetti positivi e negativi sulla salute della caffeina

Panoramica

Trovato in caffè, tè, colas, cioccolato, così come alcuni farmaci, la caffeina è considerata sicura per gli adulti – escludendo le donne in gravidanza e in età fertile – quando consumate con moderazione, o sotto 400mg al giorno, riporta Health Canada. Tuttavia, poiché ogni persona risponde diversamente alla caffeina, può avere effetti positivi e negativi sulla salute. I fattori che ti fanno più sensibili ai suoi effetti negativi includono non consumare regolarmente la caffeina, la massa corporea, l’età, le abitudini di fumo, l’uso di droga o ormone, lo stress, le condizioni di salute e essere maschile.

Maggiore allerta ed irrequietezza

Gli effetti della caffeina possono iniziare non appena 15 minuti dopo l’ingestione, dice Health Scout. Anche se la maggior parte delle persone sa che la caffeina aiuta a stimolare l’energia, alleviare la stanchezza e la sonnolenza, assumendo troppo può avere effetti indesiderati. MedlinePlus dice che troppa caffeina può portare a spasmi, o tremori muscolari, irrequietezza e ansietà. Per coloro che sono più sensibili alla caffeina, questi effetti negativi possono verificarsi con quantità minori.

Sonno e insonnia sgradevoli

Perché la caffeina rimane nel corpo per ore – circa la metà è eliminata nelle sole sei ore – l’assunzione di caffeina troppo tardi potrebbe prolungare il tempo necessario per passare dal sonno precoce al sonno profondo. Pertanto, bere il caffè per eliminare la sonnolenza di mezzogiorno può anche portare ad essere sveglio alle 10 di sera, riferisce Health Scout. Bere più della dose giornaliera raccomandata esacera questi effetti.

Aumenta la frequenza cardiaca

Nessun studio ha ancora collegato l’uso della caffeina alla malattia cardiovascolare. Tuttavia, la caffeina è nota per elevare la frequenza cardiaca. Questo effetto può essere importante da notare per gli utenti soggetti all’ansia.

La tossicodipendenza e la dipendenza dalla caffeina

La caffeina è per definizione un farmaco, che funziona come stimolante del sistema nervoso centrale. Di conseguenza, può essere tossico in grandi quantità. MedlinePlus dice che per coloro che sono dipendenti, il ritiro improvviso può causare mal di testa, sonnolenza, irritabilità, nausea, vomito e altri sintomi.

In alcuni casi, la caffeina è nota per causare problemi gastrointestinali e mal di testa, dice la Clinica Mayo. Senza un adeguato equilibrio di calcio, l’uso di caffeina a lungo termine può influenzare la salute delle ossa – ad esempio, la densità ossea e il rischio di fratture. Il più importante, la caffeina può interagire con molti farmaci, quindi Health Scout consiglia di consultare il medico o il farmacista prima di assumere nuovi farmaci. La caffeina ha dimostrato per alcuni come un trattamento efficace per le emicranie. Come diuretico, la caffeina può causare eccessiva minzione. Funziona anche come un lieve appetito suppressante.

Altri effetti