Menopausa e sintomi gastrointestinali

Panoramica

La menopausa è definita come la fine del flusso mensile di una donna di sangue mestruale ed è il risultato di un naturale declino della funzione ovarica. I segni ei sintomi della menopausa possono influenzare la psicologia, il senso di benessere, il sistema nervoso, il cuore, il cervello, i muscoli e il sistema gastrointestinale di una donna. Alcune donne presentano uno o più sintomi e alcune donne non presentano sintomi. Le lamentele comuni riguardano flash caldi, sudorazione, irritabilità, vertigini, intorpidimento, stanchezza, nervosismo, palpitazioni cardiache, secchezza vaginale, nausea, gas, gonfiore, incontinenza urinaria, costipazione, diarrea, dolore muscolare, depressione e insonnia.

Stipsi

Durante la perimenopausa e la menopausa, il tratto gastrointestinale rallenta, che contribuisce alla stipsi, e la stitichezza può causare squilibri ormonali. Autore Dawn M. Olsen, fondatore del menopausa da A a Z, spiega se una donna che attraversa la menopausa ha a che fare con lo stress, la stipsi e l’indigestione possono peggiorare, specialmente se sovraesca, mangia certi cibi o mangia troppo rapidamente. Non bere abbastanza acqua può portare alla disidratazione e contribuire alla stipsi. La costipazione può essere problematica, perché i movimenti intestinali quotidiani sono essenziali per eliminare i rifiuti dal corpo e possono essere cruciali per mantenere l’equilibrio ormonale mentre le donne passano attraverso la menopausa.

Sindrome dell’intestino irritabile

La sindrome dell’intestino irritabile, o IBS, è una malattia comune con molti sintomi tra cui gas, dolori addominali e gonfiori. Il Dott. Margaret M. Heitkemper, Ph.D., del Dipartimento di Infermieristica e Sistemi Sanitari della Biobehavioral presso l’Università di Washington di Seattle, ha condotto una revisione della letteratura scientifica sulla possibilità che le fluttuazioni degli ormoni ovarici influenzino i sintomi gastrointestinali nelle donne con irritabilità Sindrome intestinale. I sintomi aumentano intorno al tempo della menopausa e si verificano a volte quando gli ormoni ovarici stanno diminuendo, indicando che la diminuzione degli estrogeni e del progesterone può contribuire a disagio addominale e gastrointestinale nelle donne in menopausa, indipendentemente dal fatto che abbiano o meno la sindrome dell’intestino irritabile.

Malattia da reflusso gastroesofageo

Molte donne in menopausa sviluppano reflusso acido o malattia da reflusso gastroesofageo, noto come GERD. Questa condizione si verifica quando la parte inferiore dello sfintere esofageo non si chiude correttamente, consentendo il contenuto di stomaco a riflusso o perdere di nuovo nell’esofago. Uno dei sintomi principali di GERD è il bruciore di stomaco persistente causato da rigurgito acido, tuttavia, alcune donne che hanno malattia da reflusso gastroesofageo non soffrono di bruciore di stomaco. Le donne possono verificarsi una sensazione di bruciore o soffocamento nella gola, dolore al torace, problemi di deglutizione e riverenza al mattino: Mary Infantino, RN, Ph.D., direttore del programma di infermieri diplomati presso l’Università Long Island di New York ha condotto uno studio nel 2008 Sui sintomi di reflusso gastroesofageo nelle donne in perimenopausa e in menopausa. La ricerca ha rilevato che le donne in perimenopausa e in menopausa avevano percentuali più elevate di diagnosi di GERD rispetto alle donne premenopausa e che i pazienti in menopausa avevano un disagio gastrointestinale significativamente superiore. La ricerca di Dr. Infantino ha scoperto che le donne in menopausa erano quasi tre volte più probabilità di avere sintomi di GERD, suggerendo un collegamento ormonale tra la menopausa e la malattia da reflusso gastroesofageo.

burping

Se una donna in menopausa nota che sta burping più del solito, il suo esofago può trasportare aria nella direzione sbagliata. Questa condizione può essere causata da fluttuazioni ormonali che possono influire sul funzionamento dell’esofago, secondo Judith Paley, MD, Associato Clinico Professore di Medicina presso l’Università del Colorado Health Sciences Center. Le donne di età menopausa hanno probabilità di trasportare un peso aggiuntivo e questo può renderli più suscettibili al reflusso esofageo. Per diminuire la deglutizione dell’aria, le donne non dovrebbero masticare la gomma, mangiare caramelle dure o parlare mentre si mangia.