Midol effetti collaterali

Effetti collaterali gravi

Midol è un marchio di ibuprofene, un farmaco antinfiammatorio non steroideo o NSAID. Midol è una varietà di questo farmaco che viene venduto sul bancone per curare il dolore associato a mestruazioni nelle donne. Può anche essere usato per altri dolori causati da infiammazione, come l’artrite. È disponibile come pillola o capsula.

Effetti collaterali non gravi

Anche se molti sono stati riportati gravi effetti collaterali da prendere Midol, non si può ottenere nessuno di loro. Se lo fai, consulta immediatamente il medico. Gli effetti collaterali più comuni sono il dolore nell’addome, la palpitazione della pelle, la debolezza anomala, lo stomaco acido, la pancia, l’indigestione, la flatulenza, l’affaticamento anormale, l’urina nuvolosa, i problemi respiratori, la diminuzione della minzione, i lividi anormali e la diarrea. Altri possono includere respiro forte, costipazione, prurito, sanguinamento anormale o nausea. Rari effetti collaterali gravi sono la stanchezza, la confusione, l’agitazione, la visione sfocata o altri cambiamenti visivi, dolori al petto, vene al collo che si dilatano, depressione, difficoltà di deglutizione, tachicardia (aritmia veloce) o aritmia (vertigini cardiaci) Ostilità o addirittura un coma.

Effetti collaterali di sovradosaggio

La maggior parte dei farmaci può causare alcuni effetti collaterali temporanei e non gravi quando li prende per primo. Gli effetti collaterali come questi dovrebbero andare via mentre acclimate ai farmaci. Chiamare il medico per aiuto se persistono. Questi includono euforia o disfalia, perdita di udito o rumori strano nelle orecchie, piangere, starnuti, nervosismo, depersonalizzazione, problemi di concentrazione, scoraggiamento e congestione nasale. Altri possono includere depressione, perdita di appetito, sonnolenza insolita, stati d’animo che cambiano rapidamente e paranoia.

Ingestione troppo Midol può causare effetti collaterali di sovradosaggio, secondo la Mayo Clinic. Ottenere assistenza medica se hai preso più della dose raccomandata. Gli effetti collaterali di sovradosaggio possono includere sudare, tremori nei muscoli, pelle blu o labbra, svenimenti all’improvviso, disorientamento, crampi nello stomaco, vertigini, bradicardia (aritmia ridotta) o aritmie, allucinazioni, inquietudine, cambiamenti di umore, problemi respiratorie gravi come Non respirare, senza leggera e potenzialmente un coma.