Nessun dolore al collo

Ti sei disturbato divertente

COME SAPERE: si sveglia la sensazione di aver trascorso la notte sulla palla di Headbanger piuttosto che sul tuo cuscino. Il tuo collo si sente dolorante e stretto, come qualsiasi altro muscolo abusato.

Avete una cattiva postura

COSA È SUCCESSO: Qualche volta durante il tuo sonno, si è girato in una posizione che non è esattamente maglia con il tuo cuscino. I muscoli del tuo collo diventarono troppo stretti e rimasero così per lungo tempo. Mentre la notte era indossata, i muscoli divenivano disidratati e infiammati, con conseguente dolorosa contrazione.

Si è sforzato di sollevare

COSA FARE: Siediti a letto e iniziate dolci esercizi di range-of-motion. Ruotare il lato della testa verso il basso da 10 a 15 volte. Fare attenzione a non sovraccaricare i muscoli. Sono già teneri, per cui pressurandoli possono irritare il tuo collo ancora di più.

Sei stressato

Successivamente, provare un po ‘di auto-massaggio utilizzando il pollice e le forefingers. Cominciate alla base del tuo cranio e stringerete delicatamente i muscoli del tuo collo superiore, lavorando gradualmente fino al collo inferiore e alla fine le spalle. Massaggiare i muscoli contribuirà ad aumentare la circolazione e alleviare la tenuta. Le cose migliori con un tappetino di riscaldamento. “Raccomando ai miei pazienti di applicare calore per circa 10-15 minuti”, afferma il terapista fisico Shae Hastings. “Questo aiuta a rilassare i muscoli tesi”.

COME PREVENERE: Mettere il cuscino da uno a due pollici sotto le spalle, in modo che la testa sia completamente sostenuta, raccomanda Kathleen Marie, che insegna il metodo Gokhale (una tecnica per aiutare le persone a migliorare la postura e alleviare la tensione nei muscoli e nelle articolazioni). “Hai bisogno di un cuscino abbastanza fermo per occupare lo spazio tra il letto e la testa allineata in modo neutrale”, dice Marie.

Un cuscino tra le gambe aiuterà ulteriormente la corretta posizione spinale. C’è un divario naturale tra le ginocchia, e quando si siede, quel divario crolla. Mettendo un cuscino in questo spazio, i fianchi diventano paralleli, che si traducono in una diminuzione della tensione e tira sulla schiena.

COME SAPERE: si sente un dolore generale nel collo, soprattutto verso la fine della giornata. Occasionalmente, si verificano intorpidimento e formicolio del braccio. È anche possibile sviluppare mal di testa o trovarsi spostando il collo avanti e indietro per alleviare il dolore

COSA È SORVEGLATO: Camminare con le spalle sferzate e arrotondate e la testa bassa appesa al collo torpore. Come il giorno si porta, la postura di una persona peggiora gradualmente. Un collo pigro si traduce in stretti muscoli estensori (quelli sul retro del collo) e flessori indeboliti del collo (muscoli nella parte anteriore). Può anche causare compressione del disco cervicale, che è ciò che può portare alla intorpidimento e formicolio.

COSA FARE: utilizzare il massaggio leggero (vedi sopra) o il caldo per allentare i muscoli, ma il miglior trattamento per rivivere il dolore è sedersi e stare dritti. “La parte posteriore del collo dovrebbe essere più lunga della parte anteriore”, dice Marie, “che aiuta a allungare il collo”.

COME PREVENZIARE: La buona postura inizia dal punto di partenza. Assicurarsi che i piedi siano saldamente posizionati a terra, approssimativamente larghi e paralleli tra loro. Il bacino deve essere piuttosto inclinato con i muscoli addominali inferiori attivati. Marie suggerisce di rotolare ogni spalla una alla volta, leggermente su e poi indietro finché andranno e finiscono col scorrimento della spallina lungo la colonna vertebrale in una posizione comoda. Poi posiziona il collo direttamente sulla spina dorsale.

COME SAPERE: Senti il ​​ceppo in mezzo ad un movimento di sollevamento, il dolore può durare per diversi giorni, anche settimane.

COSA È SUCCESSO: Potresti aver esteso i muscoli del collo oltre la loro tipica gamma di moto, creando così lacrime nei muscoli che causano dolore.

COSA FARE: Ghiacciare l’area per 15 minuti per provare a ridurre l’infiammazione. Dopo il primo giorno di dolore e l’infiammazione iniziale, un pacchetto caldo può aiutare a rilassare i muscoli dolorosi e tesi. È possibile iniziare tratti dolci delle trappole superiori e della scapola levator (muscoli lungo il collo del collo), che sono entrambi noti per essere aggravati in risposta al dolore. “È importante allungare questi muscoli perché quando cominciano a depositare nuove fibre per guarire il ceppo”, spiega Hastings.

Per allungare le trappole, piegare l’orecchio destro verso la spalla destra. Mettere la mano destra in cima alla tua testa e dare una leggera pressione verso il basso. Tenere premuto per 30 secondi. Ripetere sul lato opposto. Per allungare la scapola del levatore, iniziare puntando il mento in un angolo di 45 gradi verso l’ascella. Mettere la mano sul retro della testa e applicare una pressione delicata. Tenere premuto per 30 secondi e ripetere la direzione opposta.

COME PREVENZIONE: Ogni qualvolta si solleva qualcosa sulla testa, è consapevole della posizione del collo. Invece di estendere il collo, Hastings raccomanda di schiacciare il mento come se si stava cercando di farsi un mento doppio. “Quando si solleva, si vuole pensare a mantenere la curva nella schiena bassi mentre si utilizza le gambe per squat e raccogliere l’oggetto”, dice Hastings. “L’elemento che stai sollevando deve restare aderente al tuo corpo e non dovresti mai tirare la testa, ma trasformare invece tutto il tuo corpo”.

COME SAPERE: stai respirando in una borsa di carta adesso.

COSA È SUCCESSO: Quando le sollecitazioni al lavoro e alla casa cominciano a pile, così può anche la tenuta del collo. La grande questione con il dolore al collo? Quanto più fa male, più si tende ad avere un circolo vizioso di disagio aggravante.

COSA FARE: Prova le strategie di ghiaccio e massaggio già descritte. E lavorare per rafforzare i flessori del collo profondo e allungare gli estensori del collo. Nel tempo, con la giusta quantità di riposo e di sforzo, una persona può riacquistare il giusto equilibrio

COME PREVENERE: Incorporare esercizi di stretching e rafforzamento durante le normali attività quotidiane, afferma Lori Romeo, un terapista fisico che ha lavorato per 28 anni. Un modo: su una superficie ferma e piatta, giaceva sulla schiena senza un cuscino sotto la testa. Infilare delicatamente la curva del collo nella superficie e leggermente inclinare il mento. Tenere premuto per 30 secondi e ripetere cinque volte. Una volta che questo esercizio è diventato facile per voi, puoi progredirlo mantenendo la testa in quella stessa posizione e poi sollevandola leggermente dalla tappetina, assicurandoti che la testa non si abbassi o che il mento si spalanca in avanti. Tenere premuto per 30 secondi e ripetere cinque volte.