Recupero da una salpingo bilaterale oophorectomia

Tipi di chirurgia

La prima cosa da considerare mentre anticipi il recupero da una salpingo bilaterale oophorectomy è il motivo per cui le vostre ovaie e tubi fallopiani sono stati rimossi. Le condizioni cancerogene e non cancerose possono richiedere diverse tecniche di incisione e possono produrre sintomi che influenzano il recupero e la salute a lungo termine in modi diversi.

Considerazioni sul recupero

Il più grande impatto sulla vostra condizione postoperatoria immediata è comunque il tipo di intervento chirurgico che hai avuto e il tipo di incisione o taglio della pancia che il medico ha impiegato. Ad esempio, è possibile avere una o più incisioni verticali, che sono composte su e giù. Questi possono essere usati per creare un’apertura sufficiente per rimuovere una massa sovradimensionata sulle ovaie o per consentire un trattamento chirurgico per alcune forme di cancro.

Se avete avuto un intervento chirurgico per sanguinamento o un’altra condizione benigna e le vostre ovaie sono state rimosse come parte di una isterectomia, il medico potrebbe aver eseguito un’incisione orizzontale, che è fatta da un lato all’altro. Questa è anche l’incisione comunemente realizzata in sezioni cesaree, o sezioni C, un tipo di procedura di nascita assistita chirurgicamente. Le incisioni orizzontali di solito non causano tanto dolore durante il ripristino come incisioni verticali.

Se il medico ha effettuato una serie di piccole incisioni, hai avuto una chirurgia laparoscopica. Questa procedura utilizza una minuscola fotocamera o un laparoscopio per aiutare il medico a lavorare all’interno dell’apertura limitata ai vostri organi interni. Questo metodo può essere utilizzato per trattare una serie di condizioni, incluso il cancro, ed è il tipo di incisione più facile da recuperare.

Prendilo è facile per i primi giorni dopo l’intervento chirurgico. Limitare le tue attività normali ma non prolungare il riposo. Muoversi è la cosa migliore che puoi fare per aiutarti a riconquistare forza e idoneità. Seguire esattamente tutti i regimi di prescrizione. Il tuo dolore dovrebbe diminuire ogni giorno.

Il tuo recupero può essere complicato da sintomi di menopausa, come vampate di calore, secchezza vaginale e aumento di peso. I cambiamenti ormonali possono anche causare la perdita della massa ossea che contribuisce all’osteoporosi o alle ossa indebolite. Questi effetti possono persistere bene dopo il recupero da interventi chirurgici e influenzare in modo significativo la tua vita. Discutete queste preoccupazioni con il vostro ginecologo, esperto di anticipare e affrontare questi problemi.

Infine, se il cancro ha indotto la tua oophorectomia, ulteriori complicazioni possono ostacolare il recupero. Assicuratevi di parlare con il medico che ha effettivamente eseguito la vostra chirurgia per qualsiasi preoccupazione che si possa avere. Riprendere i piedi dopo che qualsiasi tipo di intervento chirurgico sia duro e, a volte, esausto. Date tempo per rilassarsi nel tuo stile di vita normale. La pazienza è la chiave per recuperare la tua salute.