Segni di overdose di zyrtec

Sonnolenza

“Asciutto come osso, rosso come una barbabietola, caldo come una lepre, pazza come un hatter e cieco come un pipistrello” è un vecchio detto che i medici di pronto soccorso descrivevano pazienti che avevano preso quantità eccessive di antistaminici. Fortunatamente, Zyrtec, noto anche come cetirizina, appartiene a una nuova classe di anti-allergie che producono segni di sovradosaggio molto meno drammatici. Le sovradossei piccole e accidentali possono di solito essere gestite a casa, ma è necessario contattare il proprio medico o il centro locale di controllo del veleno per ottenere indicazioni. Se tu o la persona amata avete ingerito più di tre volte la dose giornaliera terapeutica normale, non esitate a chiamare paramedici.

Irrequietezza, nervosismo e irritabilità

La sonnolenza estrema è il segno più comune di overdose di cetirizina negli adulti. Nell’inserto del produttore trovato nei pacchetti di Zyrtec, Pfizer Inc. descrive un adulto che è diventato profondamente sedato dopo aver preso 150 mg di farmaco (15 volte la dose giornaliera consigliata), l’individuo non mostrava altri segni di sovradosaggio e risultati del lavoro di sangue mostrato Nessuna anomalia. La sonnolenza può essere ancora più estrema nei bambini piccoli: i genitori devono contattare immediatamente il loro centro locale di controllo del veleno se il loro bambino non risponde o se sospettano che il bambino ha ingerito Zyrtec-D, una formulazione adulta contenente pseudoefedrina. Pseudoefedrina è un additivo decongestionante che può essere fatale quando assunto in grandi dosi da bambini sotto i 12 anni.

Altri segni

Un bambino che ingerisce quantità eccessive di cetirizina può diventare inquieto e irritabile prima che si accenda una sonnolenza estrema. In un caso di studio del 1997 che apparve nel “Journal of Allergy and Immunology Clinical”, un ragazzo di 18 mesi che ha ingerito accidentalmente più di 50 Volte la dose prescritta è stata somministrata sciroppo ipecac e ammesso all’ospedale per l’osservazione. Secondo quanto riferito, “è diventato leggermente agitato, eccitando correre attorno al reparto in modo vivace” per circa 2 ore.

Sono stati riportati anche vertigini, nausea e bocca secca in rari casi di sovradosaggio di cetirizina. Possono verificarsi aritmie cardiache come battito cardiaco irregolare e palpitazioni con sovradosaggio di Zyrtec-D, ma questi sintomi sono probabilmente dovuti all’eccessiva assunzione di pseudoefedrina e non a cetirizina.