Valore nutrizionale dei mirtilli

Panoramica

Più mirtilli vengono ricercati, più possiamo vedere che hanno una buona nutrizione da offrire. I mirtilli contengono quantità significative di antocianadi, composti antiossidanti che producono blues, viole e rossi in frutta e verdura. I mirtilli contengono acido ellagico, un altro fitochemico che protegge le cellule da danni. I mirtilli sono una buona fonte di vitamina C, E, manganese e fibre. Il vaccino (il nome latino per la famiglia), che include mirtilli e mirtilli, può aiutare a prevenire l’infezione urinaria e il cancro. Nel 1999, la NIH ha approvato una ricerca che mostra i mirtilli per essere efficaci nel ridurre gli effetti dell’età sul tessuto neurale.

Mirtilli freschi interi

In estate, i mirtilli possono essere trovati freschi e sono relativamente poco costosi. Mangiare mirtilli freschi fornisce fibra, contenuto di acqua e più vitamina C e potassio rispetto a bacche conservate. A meno di 90 calorie per tazza, mirtilli freschi sono un buon snack a basso contenuto calorico o aggiunta a cereali, pane e insalate. Hanno un indice glicemico basso rispetto alla maggior parte dei frutti. Mirtilli freschi sono anche un ottimo snack per i bambini, perché sono dolci, piccoli e portatili e non richiedono altro che un buon lavaggio per prepararli. A causa della grande quantità di pectina (un complesso carboidrato e naturale addensante), i mirtilli sono eccellenti per marmellate, gelatine e salse.

Mirtilli congelati

Se trovate mirtilli freschi in ottima offerta quando sono economici, acquistate in più e li congelate sui vassoi, quindi li mettete in plastica ermetica. O acquistare mirtilli prefrozen nella sezione frutta congelata e utilizzarli in prodotti da forno, salse e frullati di mattina o dessert. Il congelamento non altera notevolmente l’alimentazione dei mirtilli, ad eccezione della riduzione del 14g di vitamina C per coppa a 3g e del potassio da 144 a 84g per coppa. In alcuni casi, come la quantità di fibre (che va da 3 a 4 g per coppa) e la quantità di calcio (aumentando da 9 a 12 g per coppa), il congelamento migliora la nutrizione per-cup perché il contenuto dell’acqua è diminuito. Mirtilli surgelati sono altrettanto gustosi come quelli freschi, e possono essere acquistati tutto l’anno.

Mirtilli secchi

Piuttosto costoso, ma vale il loro peso in oro nutrizionale, mirtilli secchi sono un’ottima fonte di fibre, carbi complessi e antiossidanti. Le bacche secche sono grandi per il campeggio e l’escursionismo, e possono essere utilizzati in granola, biscotti e cereali caldi, o semplicemente portati in uno zaino per uno spuntino veloce e sano. Mentre il congelamento può distruggere un po ‘di contenuto vitaminico, anche l’essiccazione, eliminando praticamente la maggior parte della vitamina C ed E, ma concentrando i minerali come il calcio e la fibra, prendendo quasi tutta l’acqua fuori. Gli studi dimostrano, tuttavia, che le proprietà antiossidanti altamente qualificate di mirtilli sono in gran parte mantenute dalla maggior parte dei metodi di essiccazione. E mentre le bacche selvatiche in qualsiasi forma possono avere valori leggermente più alti per i nutrienti, le bacche tradizionalmente coltivate sono ancora più alte negli antiossidanti, nella fibra e in molte vitamine e minerali che in altri frutti.