Effetti collaterali dei calcoli biliari

Dolore addominale

La cistifellea è un organo che produce enzimi specifici necessari per la digestione. I calcoli biliari sono una condizione comune che colpisce circa il 15 per cento di persone di età superiore ai 50 anni, come indicato sul sito Better Health Channel. I calcoli biliari sono piccole masse solide che formano all’interno della cistifellea e sono tipicamente composti da colesterolo, calcio, o bile – un enzima immagazzinato all’interno della cistifellea. Anche se la maggior parte delle persone con questa condizione non hanno sintomi, è possibile sviluppare effetti collaterali da calcoli biliari.

itterizia

Gallstones possono portare allo sviluppo di dolore addominale in alcune persone. Il dolore causato dai calcoli biliari si verifica spesso nel lato centrale o destro dell’addome superiore sotto la crosta. A seconda della dimensione e dell’ubicazione della colecchia, il dolore addominale può irradiare nella parte superiore della schiena. Alcune persone notano che questi sintomi peggiorano dopo aver mangiato un pasto ricco di grassi, come un cheeseburger o una pizza. Alcune persone sperimentano episodi di gas addominali, nausea o disagio dopo aver mangiato. Diarrea cronica può anche svilupparsi nelle persone con calcoli biliari. Dolore addominale causato da calcoli biliari è tipicamente intermittente e può durare per circa un’ora. Gli episodi di dolore addominale causati dai calcoli biliari possono essere ricorrenti ma spesso non riappariranno per diversi mesi o anni dopo il primo attacco.

Febbre

Come una coltura di gallina che scorre attraverso il flusso sanguigno, può bloccarsi all’interno del canale biliare. Se ciò accade, la bile può cominciare ad accumularsi nel corpo e causare l’ittero a svilupparsi. L’ittero è una condizione medica che provoca l’ingiallimento della pelle o degli occhi. Quando la bile si accumula all’interno del corpo, l’urina può apparire molto scura o le feci possono apparire pallide. Se sviluppi l’ittero, parli con il medico per ulteriori valutazioni poiché questo sintomo può indicare un altro tipo di infezione.

Se una colomba si blocca all’interno del condotto biliare, alcune persone potrebbero sviluppare un’infezione chiamata colangite, dice l’Università di Maryland Medical Center. I sintomi di un’infezione del dotto biliare comprendono nausea, vomito, febbre, brividi e gravi dolori addominali. Se sviluppate tali sintomi, cercare un trattamento medico di emergenza per prevenire ulteriori complicazioni. Si potrebbe richiedere un antibiotico o un farmaco alternativo per risolvere questa infezione.