Effetti collaterali della caffeina sugli uomini

Panoramica

La caffeina è uno stimolante trovato in alcune bevande, compresi molti tipi di bevande, caffè e tè. La caffeina è disponibile anche in forma compressa e può essere acquistata sul bancone. Anche se la caffeina è facilmente ottenibile, questo composto ha effetti collaterali diversi che possono causare gravi problemi di salute.

gastrointestinale

La caffeina può causare irritazione del sistema gastrointestinale negli uomini. In grandi quantità, la caffeina può irritare lo stomaco, con conseguente nausea e vomito. In alcuni uomini, questa irritazione può anche causare diarrea. Questi effetti collaterali sono generalmente temporanei, però, e vanno via una volta che la caffeina è stata metabolizzata o escreta dal corpo.

Neurologico

La caffeina agisce come stimolante, il che significa aumenta l’attività all’interno del sistema nervoso centrale. Negli uomini, la caffeina può causare sensazioni di maggiore energia e concentrazione. A dosi superiori, la caffeina può anche causare una sensazione “nervosa” e provocare tremori muscolari. Le quantità moderatamente elevate di caffeina possono anche portare ad una condizione nota come caffeinismo, riferisce Drugs.com. Il caffeinismo è caratterizzato da inquietudine, ansia e difficoltà a dormire. Questa condizione assomiglia al disturbo d’ansia e negli uomini l’inquietudine può assumere la forma di agitazione o di un aggressivo comportamento aumentato. Gli uomini che hanno problemi con ansia o attacchi di panico possono avere i loro sintomi esacerbati dalla caffeina. Inoltre, l’uso cronico pesante di caffeina è stato collegato alla depressione. In dosi elevate, la caffeina può causare confusione, convulsioni, allucinazioni e difficoltà respiratorie, secondo MedlinePlus.

Renale

La caffeina agisce come diuretico, il che significa che aumenta la produzione di urina di un uomo. L’urina è spesso diluita e può essere chiara a causa dell’aumento del volume. L’aumento della pressione urinaria può causare una breve diminuzione del peso corporeo di un uomo, secondo MayoClinic.com, anche se questa perdita di peso è temporanea e scomparirà una volta che il corpo è in grado di correggere il suo equilibrio fluido. Poiché la caffeina aumenta la produzione di urina, può esacerbare la disidratazione, provocando sensazioni di maggiore sete e, in gravi casi, stanchezza o vertigini.

Cardiovascolare

MayoClinic.com riferisce che la caffeina in circa due o tre tazze di caffè aumenta la pressione sanguigna sistolica da 3 a 14 mm Hg e aumenta la pressione sanguigna diastolica da 4 a 13 mm Hg. Secondo RxList, la caffeina provoca altri effetti collaterali cardiovascolari come la tachicardia, che è una frequenza cardiaca aumentata e un aumento del volume della corsa, il che significa che il cuore pompano insolitamente duro.