Effetti collaterali multipli di mieloma

Panoramica

Revlimid, prodotto da Celgene, è un derivato di talidomide che ha esteso la sopravvivenza nei pazienti con mieloma multiplo ricaduto. Alcuni oncologi lo usano nei pazienti di nuova diagnosi e riferisce anche la Fondazione Myeloma Internazionale. Sebbene Revlimid sia meno tossico del talidomide, i pazienti possono verificarsi effetti collaterali, in particolare perché spesso viene usato in combinazione con il farmaco chemioterapico di dexametasone. Alcuni effetti indesiderati sono gravi e possono richiedere alterazioni del trattamento mentre altre possono essere gestite con farmaci o abbassando la dose.

Coaguli di sangue

Secondo la Food and Drug Administration, Revlimid può causare coaguli di sangue. Gonfiore, arrossamento o tenerezza nella gamba o nel braccio significano un coagulo nelle vene profonde e richiede che i pazienti notificino immediatamente un medico curante. La mancanza di respiro o il dolore al petto indicano un embolia polmonare, un coagulo che blocca il flusso sanguigno nei polmoni.

Conti di sangue basso

Secondo la guida del farmaco di Revlimid, un altro effetto collaterale potenzialmente grave è il basso numero di globuli bianchi, noti come neutropenia: piastrine chiamate trombocitopenia e globuli rossi, noti come anemia. I sintomi di bassi conta del sangue includono debolezza e fatica, lividi eccessivi o facili e sanguinamenti insoliti. La febbre e l’infezione ricorrenti sono segni di neutropenia. Le persone con mieloma multiplo dovrebbero avere controlli regolari del sangue per confermare che i loro conteggi sono in una gamma sicura.

Difetti di nascita

Revlimid può causare difetti alla nascita. Il produttore riferisce che non è stato testato in donne in gravidanza, tuttavia è chimicamente simile al talidomide, che ha causato numerosi difetti ai neonati nati nel 1950. Secondo la FDA, i pazienti di sesso femminile non devono rimanere incinta mentre prendono Revlimid e per quattro settimane prima e dopo il trattamento. I pazienti maschi devono evitare di impregnare le donne, in quanto non è noto se Revlimid passa nel seme. Secondo la guida di Farmaco di Revlimid, i test hanno stabilito che la droga provoca danni fetali negli animali. Per limitare la possibilità di danneggiare i bambini non ancora nati, Revlimid è riservato a pazienti e farmacisti che si iscrivono a RevAssist, un programma di distribuzione accuratamente gestito.

Effetti gastrointestinali

Secondo la guida di Farmaco di Revlimid, la diarrea è un effetto collaterale comune. Può durare più di qualche giorno. Revlimid provoca fastidio di stomaco e costipazione, in particolare quando viene usato con dexametasone. La stitichezza grave è rara, tuttavia, spesso si verifica una stitichezza lieve.

Secondo la guida di Farmaco di Revlimid, l’insonnia, l’affaticamento e il prurito sono effetti collaterali comuni. Un altro effetto comune è l’eruzione cutanea, che può apparire semplicemente come lieve irritazione. In alcuni casi, la pelle cambia notevolmente il colore. Crampi muscolari – un dolore improvviso o indurimento nel muscolo – è anche un effetto collaterale comune di questo farmaco.

Altri effetti