I benefici delle cosce di rosa

Panoramica

I fianchi di rose sono frutto di cespugli di rosa e, quando freschi, possono avere più di 60 volte la vitamina C come un’arancia. I fianchi di rosa apprezzati per il loro uso medicinale nella medicina popolare provengono da due varietà di rosa: Rosa gallica e Rosa canina, originarie dell’Asia, dell’Africa settentrionale e dell’Europa. Le proprietà medicinali delle anche di rosa possono essere ottenute usando per fare tè, sciroppi e gelatine. Sono anche utilizzati per fare olii che vengono utilizzati per aiutare la carnagione.

Agente di guarigione

Secondo il Cabrillo College, gli indiani Ohlone usavano i fianchi per le compresse per trattare le ferite e le scaglie della pelle. Puoi fare un composto di rosa con l’aggiunta di 4 cucchiai. Di fieno rosa tagliato (meno i semi) in un piccolo vaso di acqua bollente, lasciandoli affumicare dolcemente per almeno 10 minuti. Immergere un panno di cotone in questo liquido e utilizzare direttamente sulla pelle interessata. Potete anche immergere i fianchi rosa direttamente in un olio di trasporto come mandorla o olio d’oliva per quattro settimane per fare un olio calmante per il viso.

Vitamina C

Secondo l’erborista David Hoffmann nel suo libro “The New Herbal Herbal”, le rose sono una delle migliori fonti di vitamina C, che aiuteranno a trattare le infezioni e aumentare il sistema immunitario del corpo. La vitamina C è un antiossidante in quanto irriga i radicali liberi che sono dannosi per tutte le cellule del corpo. Secondo l’Università di Maryland Medical Center, la vitamina C è responsabile della produzione di collagene nel corpo, un elemento importante nella struttura di Ossa e muscoli; il ferro produce cellule del sangue rosso che ossigenano il corpo e si perdono molte volte durante le mestruazioni. La vitamina C è responsabile del buon assorbimento del ferro, rendendolo un utile alleato per la salute generale. Per fare uno sciroppo con i fianchi, Hoffmann suggerisce di rimuovere i semi dai fianchi e versare una pinta di liquido di rosa in ebollizione su 3/4 lbs. Di zucchero, mescolando delicatamente fino a sciogliere lo zucchero. Conservare il vostro sciroppo di anice di rosa nel frigorifero e utilizzare come medicina per la tosse, come pure un gargle tonico o gonfiabile.

Sintomi della artrite reumatoide

Uno studio condotto dall’Istituto per la Medicina Sociale di Berlino ha concluso che l’uso della polvere di anca di rosa può ridurre i sintomi legati all’artrite reumatoide. I risultati sono stati pubblicati in International Journal of Phytotherapy e Phytopharmacology il 1 febbraio 2010.