Segni di avvertimento del pacemaker

Panoramica

I segni di avvertimento del pacemaker possono avvertire un paziente pacemaker alle potenziali complicazioni o al guasto del dispositivo cardiaco. I pacemaker sono piccoli meccanismi elettronici che i chirurghi impianta nel petto superiore di alcuni pazienti cardiaci. I dispositivi possono monitorare la funzione cardiaca di una persona e, se necessario, generare un segnale elettrico che può stabilizzare un’arritmia o un ritmo cardiaco anormale. I segni di avvertimento del pacemaker possono essere sintomatici di guasti hardware o software o possono segnalare la manutenzione normale del dispositivo.

Fiato corto

La mancanza di respiro, la tosse e il dolore toracico sono segni di pneumotorace o polmone collassato. Questo è il tipo di complicazione che si riscontra normalmente durante la chirurgia dell’impianto del pacemaker, ma è possibile che una vite da un pacemaker a forma di J per allentare e perforare la parete atriale destra. Nel numero di marzo del 2005 “Pacing e elettrofisiologia clinica”, il dottor Mohammed Khan ha riferito che, anche se nei pazienti fino a 10 mesi dopo la chirurgia sono stati riscontrati rari, perforazioni di piombo ritardate. Un cavo pacemaker è uno dei cavi elettrici che conducono dal pacemaker al cuore.

Irritazione della pelle

L’arrossamento della pelle, il pus o il drenaggio, la febbre e il gonfiore al sito di incisione sono tutti segni di infezione. L’infezione può verificarsi diversi giorni a diverse settimane dopo la chirurgia del pacemaker. L’infezione viene normalmente trattata con antibiotici, ma un’infezione grave, come la sepsi, può richiedere la rimozione e la sostituzione del dispositivo pacemaker. L’infezione della tasca del pacemaker può verificarsi nell’area in cui il pacemaker è posto sotto la pelle o vicino a uno dei conduttori. Una infezione da tasca richiede la rimozione di tutti i pacemaker hardware.

Dolore addominale

Raramente, nel solo 1 per cento dei casi, un pacemaker può migrare dall’area di collocamento ad altre parti del corpo. Il dolore allo stomaco è uno dei sintomi della migrazione del dispositivo. Altri sintomi includono dolore toracico, mancanza di respiro, vertigini e stanchezza. Questi sintomi sono causati da effusione pericardica o da liquidi in eccesso intorno al cuore. La migrazione di dispositivi è stata più comune con i dispositivi pacemaker più pesanti. I dispositivi più recenti sono molto più leggeri e raramente migrano.